23 dicembre 2012

TRE GRANDI PROGETTI: JWST - ITER - F35 ... QUANDO IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI (forse).

I primi due sono progetti scientifici, il terzo è un progetto militare.  E' ormai noto che la ricerca per realizzare molti progetti scientifici produce nuove scoperte ed innovazioni tecnologiche a beneficio del settore militare. 
8.7 miliardi di dollari è il costo del JWST (James Webb Space Telescope - JWST), il nuovo telescopio spaziale successore di Hubble (solo nell'infrarosso) è stato sviluppato appositamente per migliorare notevolmente l'osservazione nello spettro infrarosso, con l'obiettivo principale di osservare le galassie responsabili della ri-ionizzazione dell'universo primordiale ed esaminare il residuo a infrarossi del big bang, in modo da poter determinare le condizioni iniziali di formazione dell'universo. Scandaglierà le profondità dello spazio con quattro nuove apparecchiature operanti nel dominio dell'infrarosso, avrà una sensibilità che va da 0,6 a 28,5 micron. Per poter raggiungere tale obiettivo il telescopio sarà dotato di sensori estremamente sensibili, i quali hanno la necessità di operare a temperature estremamente basse per poter esprimere tutto il potenziale. Proprio per soddisfare tale requisito, JWST sarà posizionato in un'orbita molto più elevata rispetto a Hubble, a circa 1,5 milioni di chilometri dal sistema Terra-Luna, in direzione opposta al Sole (secondo punto di Lagrange dell'orbita terrestre). La necessità di porre JWST in un un'orbita tanto elevata renderà virtualmente impossibile qualunque missione di manutenzione o aggiornamento. Non si tratta di un limite di poco conto, vista l'importanza che tali missioni hanno avuto per il telescopio Hubble (ben 4 nel corso dei 20 anni di vita del telescopio) più volte riparato e aggiornato, sostituendo via via quasi tutti gli strumenti ottici. Tale considerazione è ancora più importante se si tiene conto che, senza la possibilità delle riparazioni in orbita, Hubble avrebbe fallito ancor prima di cominciare dato che un errore nella produzione dello specchio principale aveva causato pesanti sfocature nelle immagini riprese subito dopo il lancio. Un guasto di questo tipo per JWST sarebbe un autentico disastro e proprio per questo i test a terra sono maniacali e hanno portato a un sempre continuo aumento dei costi di realizzazione.
Se 8.7 miliardi di dollari sembrano tanti (oddio, *sono* tanti), i 20 miliardi di dollari spesi ogni anno dagli USA per fornire l’aria condizionata alle truppe in Afghanistan e Iraq sono senz’altro di più. (A proposito: ma quando spendiamo noi per le nostre “missioni di pace”?)”.
Comunque JWST costa meno di ITER, che e’ arrivato a 15 miliardi di euro. ITER è un reattore sperimentale un costosissimo esperimento di fisica dei plasmi. (International Thermonuclear Experimental Reactor) è un progetto internazionale che si propone di realizzare un reattore a fusione nucleare in grado di produrre più energia di quanta ne consumi per l'innesco e il sostentamento della reazione di fusione.
Con i soldi assorbiti dallo F35 ce ne costruivamo due di JWST. Per non parlare di tutto il resto del carrozzone militare statunitense. Il Lockheed Martin F-35 Lightning II è un caccia multiruolo di 5ª generazione monoposto, a singolo propulsore, con ala trapezoidale con caratteristiche stealth (il caccia invisibile), che può essere utilizzato per supporto aereo ravvicinato, bombardamento tattico e missioni di superiorità aerea. Il costo globale del programma sarebbe di 382,4 miliardi di dollari fino a giugno 2010.
Quando una società, come quella Occidentale, basa la sua prosperità economica sul controllo militare delle risorse energetiche e naturali poste in altri paesi, si genera un’enorme giro di capitali sull’industria e sui servizi di guerra e con esso degli interessi che ben difficilmente lascieranno cambiare l’indirizzo politico presente. Da notare anche che i militari, anche se ufficialmente sono sottoposti al potere politico, sono loro che hanno la forza e quindi il coltello per il manico.

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]