3 giugno 2013

TRA SARCASMO E VERITA'

La differenza tra maschi e femmine è l'immagine del pensiero dominante. Quella dei maschi è identica a quella del cervello, quella delle femmine no.

Lasciamo che sia  Giacomo Leopardi a descrivere il "pensiero dominante".

"Pensiero dolcissimo, possente,
  dominatore della mia mente;
  terribile, ma dolce
  dono del cielo;
  compagno dei miei tristi giorni,
  pensiero, che torni così spesso
  nella mia mente.
  La mia mente si è fatta vuota
  da quando tu domini e stai da solo
  in mezzo ad essa. Gli altri pensieri
  si dileguarono tutti di un tratto.
  E tu sei rimasto solo, gigante,
  in mezzo ad essa, come una torre
  in un solitario terreno".
  Mi sembra quasi incredibile
  che io sia riuscito a sopportare,
  per un tempo così lungo,
  la mia vita infelice e la gente sciocca.
  Mi sembra quasi incredibile
  che altri possano avere
  altri desideri che non somiglino a te".
 

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]