20 settembre 2013

DANTE - Il SOMMO POETA - ATTUALE PIU' CHE MAI

Che io sappia, Dante Alighieri non possedeva la sfera di cristallo, come avrà fatto a predire il futuro? Nessun mistero, ha semplicemente descritto la sua Italia, quella del tempo durante il quale ha vissuto. Ciò significa che da allora nulla è cambiato.
L'Italia era e rimane terra di santi, poeti e navigatori, più qualche aggiornamento al presente: scrittori, commentatori, bloggher, cattolici, comunisti ed evasori.
Non per questo il popolo italiano è molto diverso dagli altri, si dice che "tutto il mondo è paese", è vero, ora più che mai, ci ha pensato la globalizzazione ad allargare ovunque la forbice della disuguaglianza, dell'ingiustizia e dei compotamenti bordellain.
Ed in Europa? anche lì nulla di nuovo, già sui banchi di scuola avevamo appreso che la Germania dell'età moderna, ha sempre fatto la parte del leone per la ricchezza di minerali prima, per il Nazismo dopo e, successivamente alla "riunione" delle due Germanie, per la strategia della Cancelliera Angela Merkel. Una strategia sopraffina la sua, simile a quella messa in atto per allevare bovini: si usano per produrre latte, (per l'industria tedesca per produrre ed esportare), poi in parte si uccidono per usarne la carne (per la Germania, acquisto a prezzi fallimentari di società ed attività varie); in altre parole: si lascia in vita la preda, senza ucciderla del tutto, per sfruttarla e continuare a nutrirsene.

La cosa veramente avvilente, è che la Merkel riesca ad ottenere tutto ciò senza cacciare un Euro, proprio oggi che con il denaro si possono comprare persino i parlamentari.
Come finirà? Tutto lascia pensare che a breve non finirà, se da Dante ad oggi, ovvero per 748 anni, poco è cambiato, lo status quo potrebbe durare e per molti anni ancora. Unico rischio pendente, che nella attuale crisi mondiale potrebbe rappresentare il catalizzatore della corsa al disastro; è il sistema economico mondiale malato, come le menti che lo manovrano. 




Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]