28 aprile 2014

TANTE DOMANDE, UNA SOLA RISPOSTA: COSI' E', ANCHE SE NON PIACE !

La vita, come noi la conosciamo, ha le sue regole immutabili.
Gli esseri viventi più piccoli, batteri e spore, tendono irresistibilmente a disperdersi nell'ambiente, adattarsi e moltiplicarsi, anche se ciò dovesse avvenire a scapito di altri e della loro vita.
La catena alimentare acquatica, vede i pesci più piccoli preda di quelli più grandi, ciò avviene in progressione fino alle taglie massime.
Fuori dall'acqua, analoga catena alimentare si ripete tra gli altri animali, quelli grandi divorano quelli più piccoli e così via a scendere di taglia.
In tutto ciò non c'è alcun senso di pietà o di colpa, di giustizia o di iniquità, nulla di innaturale, è tutto naturale.
L'intelligenza umana fa anche di più, gli uomini allevano altri animali per nutrirsene e tendono, naturalmente, a sopraffare i più deboli o indifesi. La cosiddetta pietà umana, non può prevalere leggi e regole della natura.
La vita comprende varie fasi, la nascita, la crescita, la moltiplicazione ed infine la morte, ogni fase può interrompersi definitivamente per casualità. Tale casualità tende ad escludere l'esistenza di un progetto, bisogna farsene una ragione, ovvero rassegnarsi, nessuno può farci nulla, perché così' è, anche se non piace.

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]