13 ottobre 2014

Disturbi alla prostata e possibili rimedi naturali.



Il rimedio naturale meglio conosciuto è il palmetto o Serenoa Repens. Il beneficio è concreto ma tardivo, nel senso che bisogna assumerlo per tempi lunghi al fine di apprezzarne i benefici, piuttosto blandi. L'uso di un vegetale comune, che allevia in pochissimi giorni alcuni disturbi, appare del tutto sconosciuto, però esiste. Sono le punte di asparagi, va consumata la parte alta dei turioni, ovvero i due o tre centimetri in punta, masticando il resto del gambo per estrarne la parte succosa, buttando ciò che rimane. Vanno bene anche quelli surgelati da scongelare prima e consumare bolliti pochissimo. La dose va adattata al soggetto per tentativi, normalmente bastano due o tre punte di asparagi da assumere la sera prima di coricarsi, con disturbi più importanti, mattino e sera. Non bisogna però cantare vittoria, il beneficio è temporaneo, a meno di non continuarne l'assunzione per tempi lunghi. Nel mio caso, dopo aver sospeso l'assunzione, gli effetti benefici durano per diversi giorni; quindi alterno periodi di assunzione ad altri nei quali mi godo i benefici. Di notte, non mi sono mai alzato per urinare. Mi è stata diagnosticata ipertrofia prostatica con ristagno e collo vescicale, i disturbi erano quelli classici e li avevo tutti.

Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l'assunzione o la sospensione di un farmaco, non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico o di uno specialista. L'utilizzo di tali informazioni e' sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione unica dell'utente. Chi scrive non e' in alcun caso responsabile del cattivo uso che verrà fatto del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei suggerimenti dati.


Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]