21 novembre 2014

L'egoismo è il peggiore peccato del quale l'umanità possa oggi macchiarsi.

L'egoismo è il peggiore peccato del quale l'umanità possa oggi macchiarsi, per non rinunciare a nulla stiamo creando ai nostri figli e discendenti un futuro impossibile da vivere.

Le migrazioni verso popolazioni con condizioni di vita migliori di quelle di origine, assumeranno in futuro un andamento crescente e coinvolgeranno, sia in uscita che in entrata, altre popolazioni rispetto a quelle fin qui coinvolte. Le guerre circoscritte ad aree parziali del pianeta, incrementeranno i flussi migratoti, questo sta già accadendo.
La ricchezza, concentrata in un numero di persone decrescente rispetto a quello della popolazione che aumenta, non potrà garantire la sicurezza ai ricchi; è già successo in Francia con la Rivoluzione Francese, anche in mancanza di motivi politici, potrebbe riaccadere su scala molto più estesa.

Sovrappopolazione mondiale e mancanza di lavoro: (1) servirebbe una nuova guerra mondiale, (2) una pandemia, (3) il controllo delle nascite.

(1) Una guerra mondiale, rappresenterebbe lo sterminio dell'umanità, a meno che non sia un folle a scatenarla sembra improbabile che possa accadere.

(2) Una pandemia potrebbe risolvere il problema della sovrappopolazione e della mancanza di lavoro, ma neppure questo è sicuro che accada, rappresenterebbe comunque una soluzione momentanea al problema.

(3) I problemi mondiali alimentari e di lavoro, creati dalla sovrappopolazione, verrebbero risolti imponendo il controllo delle nascite, cosa molto improbabile ma possibile. Al momento, sembra questa l'unica soluzione globale al problema, logica e percorribile. Massimo due figli vivi per ogni coppia (comunque formata), il terzo figlio andrebbe affidato a coppie senza figli o con un figlio solo (che lo accettino), 60 anni l'età minima totale della coppia che adotta, strerilizazione coatta dei componenti della coppia che ha generato il terzo figlio.
Se tale soluzione dovesse risultare insufficiente, da due figli per coppia si potrebbe passare ad uno solo. Va comunque detto che questa soluzione, efficace e risolutiva nel tempo, andrebbe applicata su tutto il pianeta, questo, al momento, appare irrealizzabile.

L'alternativa è il caos, col rischio concreto di povertà per tutti e guerre feroci su tutto il pianeta: l'involuzione della specie ed il ritorno alla peggiore barbarie!  

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]