15 dicembre 2014

UNA VITA, TRE PERCORSI.



Il primo ogni giorno, acquisiamo e registriamo esperienze visive, uditive, tattili ed emozionali, che il cervello registra.
Il secondo di notte, durante i sogni, nei quali impieghiamo circa un terzo del nostro vissuto; durante i sogni rielaboriamo le esperienze vissute senza il condizionamento della logica, della moralità o del buon senso.
Il terzo con la fantasia, senza limiti di spazio e di tempo; la fantasia non conosce confini. 

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]