19 maggio 2015

Mai un mio post fu tanto sensato.

ANNO 2015, PROBLEMA MIGRANTI.
L'Europa ha le mani legate e per due valide ragioni, si teme che, aprendo agli accoglimenti, si possa verificare un esodo di massa di proporzioni insostenibili, una vera e propria invasione pacifica e che la paura, dei popoli europei, possa scatenare rigurgiti fascisti e xenofobi, in realtà mai del tutto sopiti.
Per risolvere questo drammatico problema, esiste un unico modo, ma nessuno ne parla. A parte gli interventi di salvataggio immediati, è imperativo ridimensionare il flusso di migranti; in futuro, non dovranno più avere necessità di scegliere tra morte sicura a casa loro o morte probabile per annegamento. Si riversano sulle coste libiche per scampare alla fame, guerre a parte. Sulle guerre però, vorrebbero farci credere che i migranti siano in gran parte rifugiati che chiedono asilo politico, perseguitati, lo sono in parte, circa il 10% (dati ufficiali). Nei loro paesi di origine, hanno necessità di pozzi d'acqua, semi, concimi ecc. Diversamente no ne usciremo mai! Non è difficile da capire, è banalissima logica terra terra. Incredibile è che nessuno ne parli, che in Europa non ci sia qualcuno che lo proponga. Sia i media che le Istituzioni Europee, hanno scelto di mantenere i dibattiti sul presente, senza fare alcun accenno al futuro, un modo come un'altro per gettare fuori la palla; non è questo un modo intelligente per risolvere un problema gigantesco, fare come lo struzzo non paga.

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]