11 giugno 2015

CHE FINE HA FATTO L'ACQUA DI MARTE?

Molti lo sospettano da tempo: Marte potrebbe riservarci sorprese inaspettate, lo sospetto anch'io, spero che qualcosa accada durate questa mia vita. Ho persino azzardato una ipotesi difficile da credere: l'uomo non ha ancora percorso il cammino di Marte, è indietro ma potrebbe farlo in futuro, consumando le riserve d'acqua della Terra, per farci cosa? Per usarle come combustibile scindendo l'acqua. Sarà successo lo stesso su Marte? C'era più acqua lì che sulla Terra oggi, dov'è finita l'acqua di Marte? Il suo impiego come combustibile (da parte di una civiltà molto evoluta), spiegherebbe l'assenza di ossigeno (bruciato nella combustione) e l'abbondanza di anidride carbonica (residuo della combustione) in quella che fu l'atmosfera di Marte. Sappiamo che Marte, in un lontano passato, ha avuto di sicuro l'atmosfera, così affermano gli scienziati. Dove manca acqua, il terreno diventa desertico; le immagini dell'erosione e del terreno desertico di Marte ci sono fin troppo famigliari e quelle inviate dalle sonde automatiche sono sufficientemente chiare. 
Ho detto la mia, chi vivrà vedrà.


Tracce della vita che fu potrebbero nascondersi perfettamente conservate in depositi di vetro generati dall’impatto di meteoriti sulla superficie marziana, qui precipitati nel lontano passato del pianeta. Analogamente a quanto scoperto da
MEDIA.INAF.IT


















Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]