4 marzo 2016

Quando il bigottismo non paga ed è anche fuorviante.


Con tanti orfani, di entrambe i genitori, che potrebbero essere adottati, si preferisce dover accettare la pratica del cosiddetto “utero in affitto” (maternità surrogata), pratica discutibilissima vietata in Italia ma possibile se effettuata all’estero, per non voler accettare l’affido di bambini (quindi anche orfani) alle coppie di fatto.
Non sarebbe più logico accettare l’affidamento di bambini orfani alle coppie di fatto ed impedire la pratica della maternità surrogata, con apposita legge che vieti l’affidamento dei bambini nati all’estero mediante tale pratica?
Nella coppia di fatto, formata da due maschi, il seme di uno dei due viene usato per ingravidare una donna (all'estero) e poi tenersi loro il bambino. E' questa una determinazione di egoismo estremo, penso che un orfano abbia maggior diritto alla vita e ad essere "affidato", molto più di un "nascituro", figlio di un componente la coppia e sviluppatosi dentro un utero in affitto.

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]