25 maggio 2016

Le stranezze della fauna ittica di Pantelleria.




•La prima stranezza:
riguarda i pesci “pettine”, che altrove vivono esclusivamente su fondali sabbiosi; le femmine sono di colore tendente al rosso, i maschi sono più grossi e verdognoli.
•In alcuni luoghi della Sicilia vengono chiamati: “pettini sorci”, per la peculiare caratteristica di interrarsi completamente all’avvicinarsi del pericolo.
•Ebbene, Pantelleria non ha fondali sabbiosi, ma i pesci pettine non mancano, anzi, in alcuni luoghi dell'isola abbondano, come a Martingana; mentre ero lì immerso in acqua fino alla cintola, con le gambe divaricate ed i piedi che poggiavano sul basso fondale lavico, i pesci pettine nuotavano beatamente passando in mezzo alle mie gambe.
•La seconda stranezza:
riguarda i cefali. Una ventina di anni orsono, facevo il bagno a Cala dei 5 Denti, passeggiavo sugli scogli che formavano, verso terra, delle grandi pozze di acqua di mare. Dentro 2 di quelle pozze nuotavano dei branchi di grossi cefali (pesce muggine), che conosco benissimo avendoli pescati varie volte. Sul loro dorso, dietro alla testa, avevano delle linee sottili di 3 – 4 cm. , sembravano disposte a caso ed erano di vari colori vivaci, avevano l’aspetto di pezzetti di spaghetti di vetro colorato. Ma non erano tutti ad averli, soltanto alcuni di essi. Ho chiamato mio figlio, che era lì vicino e li ho mostrarti anche a lui. Non avendo mai visto prima quel tipo di cefalo; appena mi è stato possibile farlo, ho consultato vari libri che catalogavano i pesci di mare, ma niente, non ho trovato alcuna traccia dei cefali visti a Cala dei 5 Denti e neppure altre specie, non mediterranee, che presentassero quegli strani colori solamente sul dorso.
Non l’ho sognato, mio figlio ricorda ancora quei pesci, al pari di me.
Una particolarità di Pantelleria, che però non è una stranezza, è il gambero localmente chiamano "gobetto", viene pescato al largo, su di una secca non molto lontano dall'isola; sembra avere una piccola gobba, da cui il nome "gobetto", ha un sapore delizioso.

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]