16 agosto 2016

Le (vostre) zone erronee. Filtro aria motore, cos'è, come funziona, a cosa serve?






Il filtro dell’aria è un componente dell’impianto di alimentazione della nostra auto e serve a filtrare e quindi a pulire l’aria che dall’esterno viene incanalata e portata fino alla camera di combustione. L’aria viene incanalata, filtrata e indirizzata verso la camera di combustione, se nel mezzo non ci mettessimo un filtro rischieremmo di far arrivare parti estranee normalmente contenute nell’aria: fogliame, polveri, detriti vari e perchè no, in alcuni casi anche goccioline di acqua nel motore, disastrosa per il motore diesel.
MA NELLA COSTRUZIONE DEI FILTRI ARIA C’E’ UN MACROSCOPICO ERRORE DI FONDO: sono fabbricati con spesso cartone solo parzialmente permeabile all’aria. Contrariamente a quanto si crede, gli attuali filtri fanno aumentare il consumo, la rumorosità del propulsore e ne diminuiscono le prestazioni. Per verificarlo, basterà rimuovere il filtro dal suo alloggiamento, tagliare il cartone al suo interno (magari aiutandosi con un coltello da cucina con lama dentellata), lasciando intatto il perimetro in plastica che fa da supporto rigido, e sostituirlo con del tessuto non tessuto avvolto attorno al filtro. Per filtri senza perimetro in plastica, ma costituiti da due piastre unite tra loro dal cartone, lasciare alcune parti di quel cartone lungo il perimetro. Eventualmente, ove fosse presente, togliere prima e riposizionare dopo la guarnizione perimetrale in gomma morbida del filtro.
Per quanto possa sembrare incredibile: è così !
Provare per credere, non è una baggianata!
Tra l'altro, non occorrerà più acquistare il filtro aria, basterà periodicamente sostituire il tessuto non tessuto, costa pochissimo ed è in vendita nei supermercati.

Commenti: Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link



<< Home page

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Iscriviti a Post [Atom]